Editoria

DueXuno III: Atmosphere Libri

5 dicembre 2011
DueXuno III: Atmosphere Libri

di Seia Montanelli A pochi giorni dall’apertura della Fiera della piccola e media editoria di Roma, sembra opportuno scrivere di una casa editrice romana che compie il suo primo anno di attività  proprio in questo periodo e che si sta dimostrando non solo prolifica, ma anche strutturata secondo un progetto ben definito. E’ “Atmosphere Libri”, già quattro collane con quattordici volumi in catalogo: fondata e diretta da Mauro Di Leo, 50 anni, pugliese d’ origine, medico del pronto soccorso di un grande policlinico universitario romano, ora editore e anche libraio (qualche mese fa ha aperto una libreria a due passi da Campo de’ Fiori). “Atmosphere Libri” pubblica solo testi di narrativa straniera, o scritti da stranieri che vivono in Italia e scrivono in italiano; anche se non sembra escludersi la chance per una collana di autori italiani. Per ora hanno pubblicato testi russi, spagnoli, cechi, haitiani, portoghesi, arabi, israeliani, tutti legati da un doppio filo conduttore: la scoperta dell’ altro, con la voglia di far circolare idee e valori universali, e la narrazione delle devianze dell’ uomo, dalla droga ai disturbi psichici che, osservati in società diverse dalla nostra, ci dicono qualcosa in più su quei popoli. Si tratta di…

Read more »

“Imprese” editoriali

18 novembre 2011
“Imprese” editoriali

di Filippo Nicosia “Lotto 49” è l’ultima nata fra le agenzie letterarie. Il fatto che agenzie letterarie nascano non è di per se una novità, se siamo andati a chiedere conto a questa nuova creatura è perché, se non ci si ferma all’anagrafica, si scopre che è composta da svolti noti nell’editoria romana che hanno lunga esperienza nelle case editrici, le idee chiare, e voglia di farcela: “Ovviamente non siamo delle crocerossine: abbiamo un’idea di letteratura buona, e ci piacerebbe che il nostro mestiere non si estinguesse.” Al di là dei programmi e dei buoni propositi, l’agenzia apre i battenti in uno dei periodi peggiori per l’editoria, ma in generale per tutta la cultura del nostro paese: non incoraggiano i bollettini ( di guerra) giornalieri di tagli alla cultura, mentre gli editori resistono, le librerie chiudono, e le fiere sono in pericolo. Lotto 49 nasce in questo panorama che sembra desolante, anzi lo è; un panorama in cui le parole “free lance”, “crisi”, “precario”, nella speranza dei loro contrari, sembrano un mantra che permette a una gran parte di lavoratori della cultura di non spaccare bancomat e benzinai, di credere ancora nell’editoria e nel suo veicolo privilegiato, i libri. Ne…

Read more »

DueXunO: Aisara Edizioni

9 novembre 2011
DueXunO: Aisara Edizioni

di Seia Montanelli La Sardegna si conferma terra di sorprese anche nell’ambito del panorama editoriale: ci sono poco meno di cinquanta editori in un territorio che conta solo un milione e mezzo di abitanti. Un dato notevole per una nazione di non lettori, ma del resto ovunque in Italia la sensazione è che l’offerta prevalga di molto la domanda, se si parla di libri. Restando alla Sardegna, c’è da dire che la maggior parte di questi editori è nato negli ultimi vent’anni soprattutto, e ha scelto la strada della specializzazione settoriale: narrativa, libri per ragazzi, volumi d’arte, opere dall’interesse quasi esclusivamente locale. Fanno eccezione alcune case editrici ormai storiche e qualche realtà molto giovane e dinamica, tra queste ultime si distingue in modo particolare Aisara Edizioni, fondata nel 2006 per iniziativa dell’imprenditore Ignazio Ghiani (il nome, Aìsara è un microtoponimo del territorio di Isili, in provincia di Cagliari, suo paese natale), forte di una lunga esperienza nel mondo della tipografia, ma veramente operativa da meno di cinque anni, che vanta un catalogo interessante e già ben nutrito. Una redazione tutta al femminile si muove dalla narrativa alla saggistica alla poesia fino alla letteratura per ragazzi con grande disinvoltura e le…

Read more »

Le lacrime di Franchini

11 agosto 2011
Le lacrime di Franchini

di Elio Paoloni Non va a teatro da otto anni: come posso, esclama, tollerare il raglio, l’impostazione, le messe in scena, dopo aver partecipato al “togliersi” di scena di Carmelo Bene? Fondamentalista, replico io che non disdegno le opere di Yasmina Reza, mica ci si può immergere ogni giorno nel sublime. Né si può smettere di leggere perché si è letto Proust: la letteratura è costituita da infinite realtà, bisogna contestualizzare, valorizzare la disinvoltura, la leggerezza, l’ironia. Ho perseverato nel sostenere queste moderne ed ecumeniche tesi, ma negli ultimi tempi mi ritrovo sempre più insofferente. I romanzi mi cascano di mano, neppure li compro: mi basta sfogliarli due minuti in libreria per desistere. Fino a qualche tempo fa riuscivo ad addentare qualcosa di carnoso rivolgendomi agli autori stranieri, adesso non trovo soddisfazione neppure nel più esotico dei paradisi – o degli inferni. Sbuffo, mi deprimo, mi do alla saggistica, alla storia, alla specialistica. Ma non mi piace palesarlo, il nasino arricciato non mi si addice, che figura si fa a tromboneggiare rimpiangendo i vecchi tempi? Intuivo quello che manca ai nostri libri ma non avevo il coraggio di formularlo, soprattutto in pubblico, finché non ho finito di leggere il Signore…

Read more »

Un mare di libri… nella pianura pontina!

28 luglio 2011
Un mare di libri… nella pianura pontina!

Al via CULTURE POP 2011: il primo festival di editoria indipendente pontino Dal 29 al 31 luglio si terrà la terza edizione della fiera della piccole e medie case editrici Cisterna di Latina Dopo il successo delle prime due edizioni, che hanno contato migliaia di visitatori e centinaia di libri venduti ogni giorno, Voland Libreria e l’Assessorato alla Cultura del Comune di Cisterna di Latina danno il via alla terza edizione del primo e inedito Festival di Editoria Indipendente della Provincia di Latina: CULTURE POP. Sotto la Direzione Artistica di Davide Donatelli e Sara Palliccia, si terrà, nella suggestiva cornice di Palazzo Caetani (Piazza XIX Marzo – Cisterna di Latina), da venerdì 29 a domenica 31 luglio, la fiera delle piccole e medie case editrici. Quaranta gli editori presenti che esporranno il loro intero catalogo. « Un modo per avvicinare i lettori agli autori, per ampliare gli orizzonti culturali della nostra Provincia e per permettere di conoscere e scoprire opere che, a volte, non arrivano in libreria, per il semplice fatto di essere edite da piccole case editrici», commenta Davide Donatelli, gestore della Libreria Voland di Cisterna di Latina e Direttore Artistico del Festival. Un’edizione importante questa terza che si…

Read more »

Facebook Fans