Posts Tagged ‘ Davide L. Malesi ’

Romanzo globale interattivo

15 novembre 2011
Romanzo globale interattivo

di Davide L. Malesi Tullio Avoledo raccoglie la sfida lanciata da Dmitry Glukhovsky, russo poco più che trentenne famosissimo autore di Metro 2033 e Metro 2034, due libri cult, diventati anche videogames, che sono stati pubblicati in origine sul proprio sito con un accesso gratuito ai lettori, dando vita a un esperimento interattivo che ha coinvolto migliaia di utenti-lettori russi i quali potevano apportare migliorie al testo e svilupparlo. Ora Glukhovsky gira il mondo cercando di coinvolgere autori di diverse nazionalità per capire cosa succede altrove mentre nella Russia post-apocalittica protagonista dei suoi due romanzi, l’umanità sopravvissuta si ripara dalle radiazioni nelle stazioni della metropolitana di Mosca, divisa in comunità connotate politicamente.  Nasce così il progetto “Metro Universe”, una narrazione internazionale delle vicende post-apocalittiche immaginate da Glukhovsky e Tullio Avoledo è il primo scrittore italiano a parteciparvi, con Metro 2033: Le radici del cielo, romanzo disponibile tra pochi giorni, pubblicato sempre da Multiplayer Edizioni, e ambientato nel 2033, on the road tra Roma e Venezia, via Urbino, in un’Italia devastata dalla stessa catastrofe nucleare raccontata nel romanzo originale. Avoledo legge Avoledo in “Le radici del cielo” Qui c’è la pagina web dedicata al libro Davide Malesi parla del libro e…

Read more »

Il dramma dell’eterosessismo

3 maggio 2011
Il dramma dell’eterosessismo

di Davide L. Malesi Louis-Georges Tin è un pensatore colto e raffinato, scrittore e attivista per i diritti LGBT, in prima linea nella lotta contro omofobia e razzismo. Insegna presso la Ecole des hautes études en sciences sociales di Parigi; nel 2003 ha coordinato la stesura del Dictionnaire de l’homophobie, libro collettivo redatto da 75 autori, pubblicato con una prefazione di Bertrand Delanoë. Nel 2005 – con un’altra delle associazioni da lui fondate, il Comitato IDAHO -, lancia la Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia che si celebra ormai ogni anno il 17 maggio. Il suo obiettivo polemico primario è l’idea, largamente diffusa nella cultura occidentale, che l’unione tra uomo e donna sia stata, attraverso i secoli, il collante della società umana. E visto il suo ruolo accademico e le sue battagli civili, probabilmente gli capiterà – più spesso di quanto succeda a noialtri – di sentire qualche alto prelato o politico conservatore cianciare di “famiglia come società naturale fondata sul matrimonio”, un concetto presente anche nel nostro dettato costituzionale. Il che gli farà, probabilmente, scuotere il capo con aria sconsolata. Perché per Louis-Georges Tin un’idea siffatta è, senza mezzi termini, un falso storico e ideologico. Egli ritiene invece…

Read more »

Dossier Raymond

19 aprile 2011
Dossier Raymond

di Davide Malesi Come si fa a scendere a patti col senso di colpa, quando un amico alcolizzato si suicida dopo che lo si è scacciato in malo modo dalla propria vita? Come può uno scrittore che scrive libri pieni di violenza dire che “la violenza è il grande nemico”? E come fa lo stesso scrittore a esorcizzare la sensazione che con un semplice “giro di vite” lui stesso avrebbe potuto diventare un killer? A queste e altre domande scomode risponde – con l’ironia corrosiva e il disincanto che gli sono propri – il grande maestro del noir Derek Raymond nella sua autobiografia Stanze nascoste. Ma chi si aspettasse da lui risposte rassicuranti, in grado di pacificare le inquietudini che si accompagnano alle domande più scomode sul piano etico, resterà di sicuro deluso. Stanze nascoste – il cui titolo italiano è una corruzione del bellissimo originale inglese, Hidden Files, che sarebbe stato forse meglio reso con Carte segrete – è una discesa nell’immaginario e nella vita concreta di un grande scrittore, metà memoir allo stato puro e metà riflessione sull’arte letteraria. Del resto lo stesso Raymond comincia così la sua introduzione: “In queste memorie ho parlato molto della scrittura”. Derek…

Read more »

Facebook Fans